Riso basmati con verdurine agrodolci e pollo speziato – i coriandoli nel piatto

Sto scoprendo sempre più di divertirmi giocando con le forme e le consistenze nella presentazione dei piatti. Anche questo fa parte della mia piccola evoluzione. In principio, infatti, appartenevo alla schiera di quelli che badano più alla “sostanza” che alla “forma” – in cucina come nella vita.
Col tempo ho capito che, in realtà, la forma conta quanto la sostanza, nei rapporti con gli altri e nel piatto.
Come si dice: un pasto va consumato prima con gli occhi e poi con la bocca. E’ verissimo.
E oltre a dover essere invitante ed appetibile per come si presenta, ogni portata ha una propria estetica che di volta in volta esprime la fantasia e lo spirito di chi l’ha composta.
Ho scoperto che “impiattare” partendo dalla consistenza degli ingredienti che si intendono utilizzare, è una fase che mi diverte moltissimo e che cercherò di esplorare sempre di più.

La ricetta di oggi è un piatto unico dal gusto etnico; una preparazione semplice presentata in maniera divertente e colorata, coerentemente a questi giorni di stelle filanti e mascherine: riso basmati con coriandoli di verdure agrodolci in ciotola di pasta fillo e bocconcini di pollo speziato con mandorle. Profumo e colore.

Riso basmati con verdure in ciotola di pasta fillo e pollo speziato

Si tratta di una presentazione scomposta di due portate – riso con verdure da una parte e bocconcini di pollo dall’altra – che si mescolano piacevolmente in un piatto completo che va consumato alternando i bocconi per un gusto unico, nuovo e stuzzicante.

INGREDIENTI per 2 persone:

– 180 gr di riso basmati
– 1 carota arancione
– 1 carota viola
– 1 zucchina
– 1 cipolla rossa
– 2 cucchiai di zucchero di canna
– 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
– olio evo qb
– 300 gr di petto di pollo intero
– 1 pizzico di noce moscata
– pepe nero qb
– 1 pizzico di cannella
– 2 cucchiai di curry
– 40 gr di mandorle intere
– 2 fogli di pasta fillo
– 2 cucchiai di farina di riso
– sale qb

PROCEDIMENTO:

– dividere ogni foglio di pasta fillo in due in modo da ottenere 4 rettangoli totali
– capovolgere due contenitori monoporzione su una teglia rivestita di carta forno (io ne ho utilizzati due in silicone, ognuno di dimensioni leggermente più grandi rispetto al tradizionale pirottino di alluminio)
– spennellare di olio tutti i rettangoli di pasta fillo e la superficie dei contenitori capovolti
– sovrapporre su ogni contenitore un rettangolo di sfoglia facendolo aderire dalla parte non unta
– sistemare la pasta fillo come se fosse una sorta di fazzoletto
– sovrapporre un ulteriore strato di sfoglia in maniera analoga al primo, sempre mantenendo il lato unto verso l’alto
– infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti al massimo, verificando frequentemente il grado di doratura
– estrarre dal forno e lasciar raffreddare prima di sformare i cestini

– lavare e pelare le carote, la zucchina e mezza cipolla
– “sfogliare” gli strati della cipolla e ricavare dalle restanti verdure delle fette spesse  4/5 mm seguendo la lunghezza degli ortaggi
– con una formina per biscotti, la più piccola che avete (io ho usato quella a forma di fiorellino), ottenere dei “coriandoli” dalle verdure
– tenerli da parte

– ridurre il petto di pollo in cubetti
– tritare grossolanamente la restante cipolla
– infarinare i bocconcini di pollo con la farina di riso
– tostare le mandorle con un cucchiaio di olio in una padella molto calda
– tenere da parte

– lavare il riso basmati
– metterlo a bagno per una mezzora almeno
– scolare
– mettere l’acqua per il riso sul fuoco (circa 1 tazza e 1/2 di acqua per ogni tazza di riso)
– calare il riso in acqua bollente e leggermente salata
– cuocere per il tempo di cottura indicato

NOTA: girare il meno possibile il riso in cottura al fine di mantenerne i chicci intatti

– spegnere il fuoco ed eliminare eventuali residui di acqua in eccesso
– lasciar riposare qualche minuto con un coperchio
– sgranare il riso con una forchetta

mentre il riso cuoce


– scaldare 3 cucchiai di olio in una capiente padella
– rosolarvi la mezza cipolla tritata per qualche secondo
– aggiungere il pollo mescolando
– salare
– coprire con un bicchiere colmo di acqua
– lasciar andare a fuoco medio per qualche minuto
– incorporare le spezie
– mescolare
– quando il sughetto starà per raggiungere una consistenza cremosa incorporare le mandorle
– mantecare
– spegnere il fuoco

– in un’altra padella scaldare 2 cucchiai di olio
– versarvi i coriandoli di verdure e saltarli per qualche secondo a fiamma vivace
– aggiungere l’aceto
– prima che evapori totalmente, aggiungere lo zucchero di canna mantecando

– disporre un cestino di pasta fillo per ogni piatto
– distribuirvi il riso bianco
– ricoprirlo con le verdurine agrodolci ed il relativo fondo di cottura
– impiattare accanto ad ogni cestino i bocconcini di pollo utilizzando un coppapasta
– spolverizzare il pollo con una manciata di pepe e servire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *