Cestini di pasta sfoglia e verdurine con crema al formaggio – fresco aperitivo di primavera

Tante volte bastano pochi ingredienti ed un pizzico di creatività per avere delle portate allo stesso tempo buone e sfiziose. Generalmente mi batto con convinzione per la produzione casalinga di frolle ed impasti vari; organizzandosi con un po’ di anticipo, danno sempre un valore aggiunto ai piatti.
Mi rendo conto, però, che spesso il tempo non è dalla nostra parte e che nella quotidianità ci troviamo di fronte alla necessità di doverci barcamenare tra impegni vari e magari degli improvvisi ospiti a cena.
Che ben vengano, quindi, delle idee carine, divertenti che ci consentano – attraverso piccole ed accettabili scorciatoie – di ottenere dei piatti belli e buoni.
E’ questo il caso della ricetta di oggi che, utilizzando della pasta sfoglia pronta, si presenta come un’idea gustosa e carina per uno sfizioso aperitivo di primavera: cestini fioriti con verdurine e crema fresca al formaggio. Per realizzarli vi occorrerà soltanto un pizzico di manualità.

Cestini di pasta sfoglia e verdurine con crema al formaggio e fiorellini speziati

Visti tutti insieme questi cestini sono davvero bellissimi! Un vero inno alla primavera da realizzare con un po’ di pazienza e semplici ingredienti; una portata ideale per aprire il pranzo di Pasqua.

INGREDIENTI per 6 cestini

– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 1 zucchina
– 1 carota arancione
– 1 carota viola
– 100 gr di robiola
– grana grattugiato qb
– 1 spruzzata di pepe
– 4 cucchiaini di yogurt bianco intero senza zucchero
– 2 fette sottili di provolone dolce
– curry qb
– paprica qb
– 1 uovo + 1 goccio di latte per spennellare
– olio di semi per ungere gli stampi
– 1 pizzico di sale
– 1 filo di olio evo

i cestini

– sbucciare la carota arancione
– lavarla insieme alla zucchina
– prendere uno stampo multiplo per muffin o 6 stampi singoli
– capovolgerli
– spennellarli con un goccio di olio di semi
– tagliare a fette sottili la carota arancione e la zucchina
– ricavare da ogni fetta dei bastoncini alti quanto ogni stampo per muffin
– prendere la pasta sfoglia
– ritagliare delle strisce utili ad essere intrecciate con i bastoncini di zucchina e quelli di carota in modo da ottenere la trama di un cestino (vedi foto)

– con una formina circolare della grandezza del fondo del muffin ricavare dalla sfoglia 6 cerchietti
– posizionarli in cima ad ogni stampino – come fondo dei cestini – per sigillare la maglia incrociata
– punzecchiare i dischi con una forchetta
– intrecciare due strisce sottili di pasta lunghe quanto la circonferenza massima di ogni stampo
– posizionare il cordoncino ottenuto alla base dello stampo in modo da sigillare l’altro lato della maglia
– con uno stampino a fiore, ricavare 18 fiorellini
– posizionarli su un foglio di carta forno
– sbattere l’uovo con un goccio di latte
– utilizzarlo per spennellare i fiorellini ed i cestini
– spolverizzare 6 fiorellini con il curry, 6 con il grana e 6 con la paprika
– infornare tutto a 200° (forno statico) per una decina di minuti controllando frequentemente il grado di doratura
– estrarre dal forno
– lasciar raffreddare
– sformare delicatamente i cestini

la crema di formaggio e carote

– sbucciare, lavare e ridurre in tre pezzi la carota viola
– lessarla in poca acqua
– quando sarà ben cotta scolarla accuratamente
– lasciarla raffreddare
– passarla in un mixer unitamente ad un cucchiaio di grana, lo yogurt, un filo di olio evo ed una spruzzata di pepe
– trasferire il composto ottenuto in una ciotola
– mescolarlo con una spatola alla robiola fino ad ottenere una crema densa ed omogenea
– trasferire il composto in un sach a poche
– distribuire un ciuffo di crema al formaggio in ogni cestino fino a terminarla
– posizionare tre fiorellini (1 per ogni gusto) sulla crema
– ricavare dalle fette di formaggio 6 fettine a forma di foglia
– distribuirle nei cestini

– servire

2 thoughts on “Cestini di pasta sfoglia e verdurine con crema al formaggio – fresco aperitivo di primavera

  1. Io ho sempre della pasta sfoglia del freezer, solitamente quella che prepara mia suocera, ma capita di averne anche di comprata.
    Trovo sia una ottima soluzione per degli ospiti improvvisi, in un attimo può diventare un antipasto o un dolce.

    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *