Insalata invernale di farro – con sardine di Anzio, pomodori secchi, olive taggiasche, straccetti di mozzarella e broccoletti

Ricetta insalata di farro invernale

Durante l’inverno non siamo in genere invogliati a consumare insalate. L’idea di un piatto freddo non ci sembra allettante. Ma tutto dipende dagli ingredienti che utilizziamo. Seguendo la stagionalità degli ortaggi ed utilizzando prodotti di qualità anche un’insalata può assumere una connotazione invernale ed essere assolutamente appetibile.

Per quanto mi riguarda, a tavola la noia è dietro l’angolo ed è nella varietà che si nasconde il segreto di un’alimentazione sana e gratificante. Così, mentre girovagavo su web in cerca di un po’ d’ispirazione in cucina, ho trovato un fresco e stuzzicante abbinamento: quello di farro e tonno in insalata. E mi sono detta: “perchè consumare soltanto zuppe durante l’inverno?“. Così è nata questa insalata invernale, con sardine di Anzio, olive taggiasche, pomodori secchi, cime di broccoli e mozzarella. Un piatto saporito e rassicurante, perfetto per variare l’alimentazione quotidiana, senza sacrificare il gusto.

schiscetta

Durante i mesi più freddi siamo abituati a consumare il farro in gustose zuppe. Ma non è il solo modo di preparare questo cereale antico e prezioso per il nostro organismo. Parliamo di un ingrediente particolarmente adatto alla preparazione di insalate perchè mantiene inalterata la sua consistenza al dente anche dopo diverse ore dalla cottura.

Quindi, se durante il giorno mangiate fuori casa/in ufficio, praparare un’insalata di farro può essere la soluzione perfetta per voi: farete un pasto sano, equilibrato e buono da consumare freddo.

Ricette pranzo lavoro

Insalata di farro invernale – la ricetta

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 500 g di farro integrale già lessato e sgocciolato
  • 1 cespo di broccoli verdi
  • 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • 150 g di mozzarella
  • 6 o 7 pomodori secchi sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 o 5 sardine sott’olio
  • olio extravergine di oliva
  • sale

PROCEDIMENTO

  1. Pulite i broccoli, sciacquateli sotto l’acqua corrente e cuoceteli in acqua bollente e salata per una decina di minuti, fin quando non risulteranno cotti, ma ancora al dente. Scolateli e trasferiteli in una ciotola.
  2. Aggiungete lo spicchio di aglio pelato, un pizzico di sale ed un filo di olio crudo. Mescolate e tenete da parte.
  3. Sgocciolate accuratamente e tagliate a filetti i pomodori secchi. Versateli nella ciotola insieme ai broccoli. Aggiungete anche le olive, le sardine – avendo cura di eliminare la lisca – e la mozzarella stracciata a filetti con le mani. Mescolate.
  4. Versate in ciotola, infine, il farro. Correggete eventualmente di sale, aggiungete un filo di olio e conservate in frigorifero avendo cura di tirar fuori la ciotola almeno un’ora prima del consumo.

3 thoughts on “Insalata invernale di farro – con sardine di Anzio, pomodori secchi, olive taggiasche, straccetti di mozzarella e broccoletti

  1. A me piace molto! La trovo invitante, allegra e colorata. Hai detto bene, il segreto è l’originalità ed il cercare di variare quanto più possibile in cucina. Non c’è niente di più triste del mangiare sempre le stesse cose.

  2. I piatti freddi in inverno non sono poi così rari soprattutto per chi come me a volte si ritrova a mangiare in ufficio, diventa quindi importante variare e rendere le pietanze anche visivamente appetibili per rendere il pasto più allegro e gustoso. Trovo quindi perfetta questa tua ricetta ricca d’ingredienti sani e di qualità ma tu amica cara in fatto di mangiare hai una certa cultura 😉 Ti abbraccio forte, un bacio ad Amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *