Mele ripiene al forno – con gabbia di pasta sfoglia

Ricetta mele al forno

Se vi dico “mela cotta” pensate inevitabilmente a qualcosa di triste, un “cibo da ospedale“, dite la verità! In realtà una mela cotta preparata a dovere è un signor dessert, perfetto come fine pasto di un grande menu.

Parliamo di un dolce digeribile, delicato, che è possibile aromatizzare in infiniti modi diversi. La mia versione di oggi è la mela ripiena di amaretti e confettura avvolta nella pasta sfoglia e cotta in forno. Un dessert gratificante che potrete rendere ancora più goloso accompagnandolo con una salsa dolce calda oppure una crema inglese.

Mele ripiene di amaretti ricetta

L’abbinamento mele/amaretti è uno dei più classici – e tra i miei preferiti. Ma se non amate gli amaretti potrete preparare il ripieno sostituendoli con della granella di frutta secca tostatanocciole, mandorle, noci – mista a polvere di biscotti tipo digestive. Il risultato sarà comunque buonissimo.

Per questa ricetta io ho utilizzato delle mele renette, perfette per i dolci e le preparazioni da forno. Ma voi potrete impiegare tranquillamente quelle che avete in casa – consapevoli che, scegliendo delle Granny Smith il contrasto acido/dolce sarà più marcato.

MELE RIPIENE IN GABBIA DI SFOGLIA

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 4 mele renette
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 4 cucchiai di confettura di albicocche
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 12/15 amaretti
  • 1 uovo + un goccio di latte per spennellare
  • zucchero a velo qb per spolverizzare

Procedimento

  1. Sbucciate le mele e rimuovete il torsolo avendo cura di non rompere “il guscio”. Livellate, se necessario, la base di modo che ogni mela possa reggersi in piedi.
  2. Sbriciolate grossolanamente gli amaretti in una ciotola. Aggiungete la confettura di albicocche, la cannella ed amalgamate.
  3. Rivestite una leccarda di carta forno. Posizionate le mele ben distanziate tra loro. Riempite ogni mela fino all’orlo con il composto di confettura e amaretti.
  4. Aprite il rotolo di pasta sfoglia. Tagliatelo in modo da ottenere 4 strisce uguali, ognuna con base 8/10 cm e lunghezza variabile a seconda del perimetro di ogni mela.
  5. Incidete a piacere ogni striscia di modo che una volta posizionata la sfoglia intorno alla mela faccia un motivo decorativo.
  6. Avvolgete ogni mela con una striscia di pasta sfoglia avendo cura di sigillare bene la base.
  7. Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto con un po’ di latte e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 50 minuti.
  8. Sfornate, lasciate intiepidire e servite cospargendo di zucchero a velo.

Come fare mele ripiene al forno

10 thoughts on “Mele ripiene al forno – con gabbia di pasta sfoglia

  1. Io e mio marito andavamo sempre in un ristorantino che la serviva x dessert con una pallina di gelato alla crema..pura poesia! Altro che frutta cotta 😛
    Bellissima la tua presentazione, mette l’acquolina al solo pensiero ^_^

  2. Ma che belle che sono. Le mele ripiene le faccio spesso ma mai ingabbiate nella pasta. Mi hai dato una bella idea per la prossima ricetta.
    Ciao e buona domenica.

  3. Salve
    Non ho capito se mele vanno prima cotte nel forno con il ripieno (se si X quanto tempo e a che temperatura) e successivamente riveste di pasta sfoglia e rimesse nel forno
    Grazie

    1. Ciao, perdonami per il ritardo della risposta… le mele non vanno cotte prima. Si cuociono direttamente insieme alla pasta sfoglia! Scusa ancora per il ritardo della risposta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *