Sushi fatto in casa – Maki vegetariano e California Uramaki

Ricetta per4 sushi

Ogni San Valentino mi faccio spazio tra prati di Red Velvet e cuoricini con un piatto etnico. Perché? Perchè credo che sperimentare insieme sia stuzzicante e divertente. Soprattutto un modo per rendere davvero speciale una serata.

Dopo lo zighinì dello scorso anno – piatto etiope da mangiare senza posate, dallo stesso piatto – arrivo con il sushi. Ma non un sushi qualunque.

In seguito a numerose prove, tentativi, ricette casalinghe ho seguito a fine ottobre un corso (di coppia) in uno dei ristoranti di Sushi più rinomati della capitale con un signor SushiMan – apprezzatissimo regalo di anniversario di mio marito. Ed eccomi qui a condividerne dosi, trucchi e consigli.

Anche se il mio suggerimento resta quello di fare anche voi un corso, se vi piace davvero: assistere ai movimenti sapienti di un maestro, provare a replicare in tempo reale è un’esperienza insostituibile che solo un corso dal vivo vi può dare.

Read more

Rum caldo al burro e spezie (Hot Buttered Rum) – Con soffici frittelle di mele, ricotta e cannella

Rum caldo con burro e spezie

Aspettando Natale e durante tutto il periodo delle feste non c’è cosa che mi piaccia di più di quella di sorseggiare qualcosa di speziato, caldo ed alcolico. Il vin brulè è l’esempio più classico, ovvero la bevanda immancabile dei mercatini di Natale.

Oggi voglio condividere con voi una ricetta semplicissima, quella di una bevanda di origine americana a base di rum, burro e spezie: l’Hot Buttered Rum. Un bicchiere fumante super profumato da consumare e condividere nelle fredde sere d’inverno insieme a qualcosa di buono da sgranocchiare. Come delle morbide frittelle di mele, ricotta e cannella, ad esempio 🙂 .

Read more

Casetta di pan di zenzero – la magia del Natale

Ricetta casetta pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è una di quelle cose che più rappresentano per me lo spirito natalizio. Una miniatura speziata, decorata ed innevata che solletica la bambina che c’è in me. Qualcosa di divertente da preparare, buonissimo da mangiare e bello da regalare.

Con la tecnica dei biscotti effetto vetro ho “riempito” le finestrelle della mia casetta che una volta illuminate davano alla casa un aspetto abitato e vissuto decisamente suggestivo.

Se volete divertirvi e preparare la casetta di pan di zenzero con i vostri piccoli – ma anche da soli – vi lascio il cartamodello che ho preparato per la mia, un piccolo progetto con tutte le misure del caso. A seguire trovate inoltre tanti consigli per una buona riuscita del montaggio. Pronti?

Read more

Tapas de bacalao – viaggio di sapori nei luoghi del cuore

Quando ero una bambina – anche abbastanza cresciuta – odiavo il baccalà. Oggi, invece, mi piace da impazzire. Ne apprezzo la consistenza compatta e asciutta, il sapore deciso, ma soprattutto la versatilità. Perfetto nei piatti umidi, come zuppe e minestre, goloso pastellato e fritto, saporito all’insalata o come condimento per la pasta, meraviglioso insieme alla cipolla ed al peperone.. insomma, un prodotto dalla natura umile, antico protagonista di una cucina povera, che oggi – meglio tardi che mai – apprezzo infinitamente.

In occasione dell’MTChallenge n. 60 sul tema delle Tapas scelto da Mai Esteve, vincitrice dell’ultima sfida sugli gnocchi di patate, ho scelto come filo conduttore della mia proposta proprio il baccalà, riproponendolo in 3 vesti diverse, ognuna simbolo di un luogo molto rappresentativo della mia vita.

Read more

Ratatouille – la versione di Remy

Non c’è cosa che mi infonda serenità più dell’inizio di un film Disney. Sentire la musica iniziale mi fa sentire bene; mi illude che nulla di terribile possa accadere. Inutile dire che sono una collezionista compulsiva dei grandi classici, fin da prima che arrivasse la mia piccola Amelia. E che per ovvie ragioni Ratatouille è tra i film Disney Pixar più recenti che preferisco. Mi fa letteralmente sognare: la colonna sonora a base di fisarmonica tipicamente francese, la vista indimenticabile di Parigi dalla finestra della casa di Linguini, la poesia che fuoriesce dalla visione del cibo, della cucina, degli abbinamenti e delle preparazioni sono tutti elementi che contribuiscono ad un’atmosfera unica, emozionante, romantica, meravigliosa…

È praticamente da quando è uscito il film che mi sono detta di riprodurre la ratatouille – piatto povero tipico della provenza – esattamente come la prepara Remì, il piccolo topino Chef. E finalmente l’ho fatto: è venuto fuori un piatto buonissimo, sano e bellissimo da vedere. Volete prepararlo anche voi?

Read more

Japanese Cheesecake – soffice e scioglievole

Se penso ad una parola che possa descrivere questo dolce mi viene in mente “nuvola“. Oppure “zucchero filato”, perchè quando la mordo la sento scioglievole e soffice allo stesso modo! Sto parlando della Japanese Cheesecake (o Cotton Cheesecake) una torta con pochi ingredienti ed un metodo di preparazione particolare che a differenza della N.Y. Cheesecake si presenta più leggera – sia in termini di calorie che di consistenza – e meno stucchevole.

Su web impazzano infinite versioni di questo dolce a base di formaggio. Io sono partita da quella di Martina e l’ho adattata alle mie esigenze con piccole modifiche, ma sostanzialmente è la stessa ricetta. Con la frutta fresca ho trovato questa torta meravigliosa. Provatela e mi direte!

Read more

New York Cheesecake – con amarene, cioccolato e profumo di amaretti

Era un’infinità di tempo che avevo intenzione di preparare la New York Cheesecake. Di torte al formaggio fredde, infatti, ne ho fatte sempre molte, sia dolci che salate. Ma ancora non avevo avuto l’occasione di cimentarmi con la golosissima versione cotta al forno, comunque nella mia lista delle cose da fare.

E come sempre accade in questi casi è arrivato l’MTChallenge in mio soccorso, con la divertentissima sfida del mese proprio sul tema della cheesecake promossa dai vincitori di aprile – Fabio ed Anna Luisa del blog Assaggi di Viaggio – che con i loro biscotti acqua&menta hanno strameritato la vetta del podio.

Nonostante le solite corse ed il poco tempo ho colto la palla al balzo ed ho preparato questo dolce che definirei letteralmente lussurioso… non potete dovete perderlo!

Read more

Gyoza ai ceci e profumi mediterranei – ravioli giapponesi a modo mio

La ricetta di oggi è un piatto d’ispirazione orientale, nello specifico giapponese: i gyoza, ovvero ravioli – a loro volta derivanti dagli Jiaozi cinesi – generalmente cotti in padella con il metodo della brasatura.

I gyoza hanno tradizionalmente un ripieno a base di carne di maiale e verdure esaltato da condimenti quali olio di sesamo, zenzero, sake e salsa di soia che rimandano immediatamente al mondo della cucina orientale.

In occasione del contest Chef per un giorno con Olio Clara ho voluto preparare questo piatto impiegando pochi ingredienti che richiamassero il nostro territorio ricercando un ripieno diverso da quello tradizionale che fosse al contempo profumato e delicato per essere accompagnato da un olio extravergine d’oliva importante come quello Clara – biologico marchigiano – dal gusto marcatamente italiano, molto aromatico e leggermente piccante sul finale.

Read more

Zighinì con pane injera, legumi e verdure – da mangiare con le mani

Adoro la cucina etnica. Confesso che la cosa che mi invoglia di più ad uscire di casa è la prospettiva di stuzzicare il palato assaggiando sapori completamente nuovi. Sono andata al ristorante etiope diverse volte. L’atmosfera accogliente, i profumi intensi delle spezie ed il fatto di mangiare senza posate hanno reso ogni volta l’esperienza unica e divertente.

Quando infatti si va in un ristorante africano – nello specifico di cucina etiope o eritrea – le portate sono servite tutte nello stesso momento in un grande ed unico piatto che va condiviso con tutti i commensali seduti al tavolo.

San Valentino si avvicina… riuscite a pensare a qualcosa di più stuzzicante, romantico ed intimo da preparare per una cenetta a due?

Read more

Zuppetta vegetale al latte di cocco – ispirazioni asiatiche

Adoro il cibo etnico, conoscere i luoghi attraverso le abitudini alimentari di chi li popola, perdermi tra i colori ed i profumi di ingredienti insoliti e cimentarmi con abbinamenti inusuali.

Il piatto di oggi di etnico ha solo il concetto, l’ispirazione thai. In realtà, infatti, gli ingredienti che ho utilizzato sono molto comuni – ad eccezione del latte di cocco, della salsa di soia e del lime che, pur non appartenendoci, sono ormai facilmente reperibili in qualsiasi supermercato.

Read more