Insalata invernale di farro – con sardine di Anzio, pomodori secchi, olive taggiasche, straccetti di mozzarella e broccoletti

Ricetta insalata di farro invernale

Durante l’inverno non siamo in genere invogliati a consumare insalate. L’idea di un piatto freddo non ci sembra allettante. Ma tutto dipende dagli ingredienti che utilizziamo. Seguendo la stagionalità degli ortaggi ed utilizzando prodotti di qualità anche un’insalata può assumere una connotazione invernale ed essere assolutamente appetibile.

Per quanto mi riguarda, a tavola la noia è dietro l’angolo ed è nella varietà che si nasconde il segreto di un’alimentazione sana e gratificante. Così, mentre girovagavo su web in cerca di un po’ d’ispirazione in cucina, ho trovato un fresco e stuzzicante abbinamento: quello di farro e tonno in insalata. E mi sono detta: “perchè consumare soltanto zuppe durante l’inverno?“. Così è nata questa insalata invernale, con sardine di Anzio, olive taggiasche, pomodori secchi, cime di broccoli e mozzarella. Un piatto saporito e rassicurante, perfetto per variare l’alimentazione quotidiana, senza sacrificare il gusto. Read more

Melanzane ripiene di riso, uva passa e pecorino – la rossa di Rotonda

Il blog riapre dopo una silenziosa pausa estiva. Ogni tanto staccare è necessario ed indispensabile. Intendo staccare completamente. Anche se un po’ mi spiace non aver dato “segni di vita” neanche sui social, ho ritenuto il blackout un passaggio fondamentale per ripulire la testa, per alimentare le idee, dedicarmi alle persone che mi circondano, ricaricare l’anima di emozioni attraverso il contatto con le persone, la bellezza dei paesaggi, il rumore del vento ed il profumo del mare.

Protagoniste assolute della prima ricetta di questa ripresa sono le melanzane rosse di Rotonda, le conoscete? A prima vista potreste scambiarle per pomodori: piccoline, tonde, dal colore rosso brillante, queste melanzane sono un prodotto d’eccellenza tutto lucano; un piccolo regalo della natura dalla polpa carnosa, un po’ amarognola, che non annerisce neanche dopo diverse ore dal taglio.

Read more

Gyoza ai ceci e profumi mediterranei – ravioli giapponesi a modo mio

La ricetta di oggi è un piatto d’ispirazione orientale, nello specifico giapponese: i gyoza, ovvero ravioli – a loro volta derivanti dagli Jiaozi cinesi – generalmente cotti in padella con il metodo della brasatura.

I gyoza hanno tradizionalmente un ripieno a base di carne di maiale e verdure esaltato da condimenti quali olio di sesamo, zenzero, sake e salsa di soia che rimandano immediatamente al mondo della cucina orientale.

In occasione del contest Chef per un giorno con Olio Clara ho voluto preparare questo piatto impiegando pochi ingredienti che richiamassero il nostro territorio ricercando un ripieno diverso da quello tradizionale che fosse al contempo profumato e delicato per essere accompagnato da un olio extravergine d’oliva importante come quello Clara – biologico marchigiano – dal gusto marcatamente italiano, molto aromatico e leggermente piccante sul finale.

Read more

Zighinì con pane injera, legumi e verdure – da mangiare con le mani

Adoro la cucina etnica. Confesso che la cosa che mi invoglia di più ad uscire di casa è la prospettiva di stuzzicare il palato assaggiando sapori completamente nuovi. Sono andata al ristorante etiope diverse volte. L’atmosfera accogliente, i profumi intensi delle spezie ed il fatto di mangiare senza posate hanno reso ogni volta l’esperienza unica e divertente.

Quando infatti si va in un ristorante africano – nello specifico di cucina etiope o eritrea – le portate sono servite tutte nello stesso momento in un grande ed unico piatto che va condiviso con tutti i commensali seduti al tavolo.

San Valentino si avvicina… riuscite a pensare a qualcosa di più stuzzicante, romantico ed intimo da preparare per una cenetta a due?

Read more

Mafalde con salsiccia fresca, semi di finocchio e taralli – l’abbondanza e i profumi del Sud in un primo croccante

La pasta è la pasta. Non c’è niente che la possa sostituire. Esistono un’infinità di cibi buoni e nessuno lo nega… come sempre sostengo la varietà con tutta me stessa. Non solo per ragioni salutari. Mangiare cose diverse, essere aperti a nuove esperienze di gusto vuol dire allargare i propri orizzonti, conoscere, stimolare lo spirito, la socialità e, ovviamente, il palato.

Ciò però non toglie che… le nostre abitudini, le nostre colonne portanti – come il classico piatto di pasta all’italiana – restano e devono essere sempre celebrate e valorizzate. Senza contare che i capi saldi della nostra tradizione culinaria sono meravigliosamente buoni e ci regalano una gratificazione infinita!

Ad esempio… la ricetta di oggi: reginette napoletane (o mafalde) con salsiccia fresca, semi di finocchio e briciole di taralli… non vi soddisfa soltanto a guardarla?

Read more

Strudel salati integrali con spinaci e salmone affumicato – con semini di sesamo e papavero

Semi di sesamo, di papavero, di zucca, di lino, di chia, di girasole, di canapa, ecc… sono tutti piccoli custodi di sapore, ma soprattutto di proprietà nutrizionali benefiche. Ottimi per arricchire la nostra alimentazione, i semi possono essere utilizzati per decorare/completare i nostri piatti, soprattutto le insalate ed i prodotti da forno.

Nella ricetta di oggi ho utilizzato dei semi di sesamo leggermente tostati per l’interno di strudel salati integrali, perchè mi piaceva tantissimo il loro sapore unito a quello degli spinaci freschi e del salmone affumicato; mentre per l’esterno ho usato per decorare dei semi di papavero, croccantini, ricchi di grassi buoni e proteine.

Read more

Pomodori ripieni di riso – con ricotta, buccia di limone e parmigiano

Lunedì; ultimo giorno di agosto che per molti, come me, segna la piena ripresa della routine. Il rientro è sempre duro… ma non nascondo che in fondo in fondo non mi dispiace affatto. La quotidianità è certamente faticosa, pesante e ricca di impegni… ma la mia – nonostante i sacrifici richiesti – mi piace proprio tanto tanto tanto 😀

Quindi… eccomi di ritorno, nuovamente al timone del mio blog e della mia vita, rigenerata e carica di idee e di progetti! E voi, vi sentite carichi? Le vacanze vi hanno rigenerato oppure no?

La ricetta che condivido oggi è una versione un po’ rivisitata dei tradizionali pomodori ripieni di riso alla romana (i pomoriso). Un piatto unico estremamente soddisfacente e facile da preparare che vi aiuterà a mantenere vivo il profumo dell’estate… se proprio non riuscite a lasciare andare via la bella stagione 😛

Read more

Zuppetta di pesce – mare profumo di mare…

Inizio di una nuova settimana, per molti – come me – l’ultima prima delle agognate ferie. Mai come quest’anno ho desiderato il mare… Certamente ha inciso anche il caldo intenso, ma… ogni anno, al momento delle vacanze, la mia pelle aveva sempre un bellissimo colore dorato frutto di qualche giorno “rubato” in piscina o in spiaggia. Questa volta ho preso solo la luce del pc… e quella della luna con numerose uscite serali alla ricerca di una boccata di aria fresca. Perciò… bianca, com’è bianco il latte, desidero con tutta me stessa abbronzarmi un po’! Avvertire quella piacevole sensazione di pelle secca ed asciutta che meglio resiste anche alle sudate ed al caldo afoso… no?

Almeno non ho rinunciato al mare in tavola! Insieme alla panificazione il mio grande amore è proprio il pesce… da valorizzare con ricette semplici, ricche di profumo… un anticipo di vacanza in un sol boccone. Proprio come questa zuppetta facile ed essenziale, ma profumatissima 😀

Read more

Pizza rustica lucana – perfetta per pic-nic e buffet di compleanno

Come ogni 2 del mese ricorre la rubrica de L’Italia nel Piatto, questa volta sul tema dei Rustici della tradizione regionale. A questo proposito ho scelto di condividere una ricetta che ha da sempre fatto parte delle tavolate della mia famiglia in occasione di pranzetti, pic-nic e buffet di compleanno, quella della pizza rustica lucana.

Semplice, golosa e comoda da preparare in anticipo, ne trovate procedimento ed ingredienti nell’apposita sezione dedicata ai Sapori Lucani, esattamente QUI.

Buns alla birra con hamburger ripieno – Mexican flavors

Ho già raccontato della mia ossessione adolescenziale per i Fast Food. Eh sì! Ognuno ha i suoi scheletri nell’armadio! Da lì la mia grande passione per la preparazione di hot dog ed hamburger che ho realizzato in diverse occasioni (qui, qui e qui). Perchè crescendo ho capito che se bisogna immagazzinare un notevole quantitativo di calorie, allora che il godimento sia almeno proporzionato al danno! Per cui… al bando panini sbriciolosi o flaccidi; hamburger secchi e sottili; salse industriali e fritti scadenti. Anche – e soprattutto – in questo caso la qualità ed il fatto in casa vincono.

In occasione dell’MTC n.49 sul tema dell’American Hamburger avrei voluto orientarmi su un gusto leggero o gourmet. Ma poi ci sono cascata in pieno e… mi sono fatta guidare dalla GOLA. L’hamburger per me ha un significato ben preciso: è un gosso, grossissimo peccato. È un piacere intenso… qualcosa in cui si affonda e con cui ci si sporca assaporando un mucchio di sapori.

E così ho fatto la mia scelta: galeotto fu un ristorantino messicano di cui amavo profondamente un burrito barbecue a base di pollo alla piastra, fagioli rossi, peperoni e cipolle accompagnato da salsa barbecue, insalatina con pomodori e panna acida per rinfrescare. Un tripudio di spezie e sapori forti che insieme si fondevano e confondevano in un’esperienza estrema di gusto. È a questo eccesso di sapori/colori che mi sono ispirata in un panino che ha trasformato il less is more in more is less come cultura messicana vuole.

Read more